The Surface

16.00 

di Ales Kot e Langdon Foss

2034. Occidente e Oriente hanno comprato quasi tutta Africa e l’1% della popolazione mondiale vive sulle spalle del restante 99%, sempre più povero e assoggettato. Tre giovani hacker cercano in Tanzania il luogo che potrebbe cambiare tutto: The Surface. Quando lo trovano, la realtà viene stravolta oltre i loro sogni più estremi.
The Surface è una profonda riflessione sul nostro mondo ipermateriale che parte come una classica distopia per trasformarsi poco a poco in un’epopea lisergica-sci-fi che ci fa interrogare su quanto la narrazione possa influenzare la realtà. Con la sua psichedelia filosofica, che incrocia la visionarietà di Philip Dick, lo spiritualismo de L’Incal di Jodorowsky-Moebius e la critica sociale di Matrix, The Surface è un viaggio ipnotico di un autore visionario e coraggioso, in un mondo in cui la cultura e la tecnologia servono solo a mantenere docili le masse.

Dopo la serie Days of Hate, realizzata con Danijel Zezelj e amata da critica e pubblico, una nuova opera di Ales Kot, uno dei più acclamati sceneggiatori del fumetto statunitense, recentemente entrato anche a Hollywood con il film The New World.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Leggi l’anteprima

Altri libri di Ales Kot:
Days of Hate – Atto Primo
Days of Hate – Atto Secondo

COD: 9788898644698 Categorie: , ,

Descrizione

The Surface di Ales Kot e Langdon Foss

Traduzione dall’inglese a cura di Valerio Stivè

2034. Occidente e Oriente hanno comprato quasi tutta Africa e l’1% della popolazione mondiale vive sulle spalle del restante 99%, sempre più povero e assoggettato. Tre giovani hacker cercano in Tanzania il luogo che potrebbe cambiare tutto: The Surface. Quando lo trovano, la realtà viene stravolta oltre i loro sogni più estremi.
The Surface è una profonda riflessione sul nostro mondo ipermateriale che parte come una classica distopia per trasformarsi poco a poco in un’epopea lisergica-sci-fi che ci fa interrogare su quanto la narrazione possa influenzare la realtà. Con la sua psichedelia filosofica, che incrocia la visionarietà di Philip Dick, lo spiritualismo de L’Incal di Jodorowsky-Moebius e la critica sociale di Matrix, The Surface è un viaggio ipnotico di un autore visionario e coraggioso, in un mondo in cui la cultura e la tecnologia servono solo a mantenere docili le masse.

Dopo la serie Days of Hate, realizzata con Danijel Zezelj e amata da critica e pubblico, una nuova opera di Ales Kot, uno dei più acclamati sceneggiatori del fumetto statunitense, recentemente entrato anche a Hollywood con il film The New World.

Informazioni aggiuntive

Pagine

136 a colori

Tipo

Brossurato

Formato

16×24 cm

Data di uscita

Ottobre 2020

ISBN

9788898644698

Prezzo

16,00 €

Anteprima

Rassegna stampa

“Classifica di qualità – libri in traduzione del 2020”
L’Indiscreto Rivista


“Un’opera fondamentale, una presa di coscienza potente e incontrovertibile.”
Manga Forever


“Una lettura densa di strati e sfumature, una di quelle letture che riprendendole in mano e rileggendole più volte ci mostrano sempre qualcosa di nuovo.”
Comix Island


Lucca Changes: “Ales Kot: dalla magia visionaria di The Surface alla distopia di Days of Hate” – Videointervista
Matteo Contin


“I 10 migliori graphic novel stranieri del 2020”
Fumettologica


“Il quinto Beatle, The Surface, L’isola del tesoro, Cronache dal virus, Megarette
”
Bad Taste Italia


“La realtà e la finzione – l’ologramma e il concreto, che dir si voglia – si intersecano al punto tale da obbligare l’autore a gettare le armi, ad ammettere la propria sconfitta come scrittore ma allo stesso tempo celebrando la propria maturazione personale, emotiva, umana.”
Gli Audaci


“Un brossurato che vuole garantire un’esperienza di lettura a 360 gradi, un’immersione nel racconto che passa attraverso le pagine di prosa, le scritte psichedeliche e quelle rigorose, le forme dolci e quelle asettiche.”
Lo Spazio Bianco


“L’autore scende in campo in prima persona contro una narrazione sedativa e un uso del genere come arma per arrotondare i pensieri e non per mostrare le asperità del reale. Insieme a questo aspetto, la cosa interessante di The Surface è anche la messa in scena di questa nuova consapevolezza.”
Duluth Comics


“The Surface è una lettura che si può affrontare con diversi spiriti: uno più leggero e disincantato, godendosi la parte avventurosa della storia, e uno invece più impegnato, teso a cogliere tutte le briciole seminate dagli autori lungo il cammino narrativo.”
Nerdevil


“Sfidare il lettore, incoraggiarlo in uno sforzo che oltrepassi il mero sfogliare del volume, produrre una certa dose di elementi metafumettistici rappresentano tecniche di sempre maggiore diffusione. The Surface le ingloba tutte a livelli tali da compiere un inganno.”
Mondo Fumetto


“Nel suo complesso si conferma di tutto rispetto quale un esempio luccicante di che cosa può essere una storia a fumetti fantascientifica perfettamente contemporanea”
Fumo di China