Prosopopus

17.00 

di Nicolas de Crécy
prefazione tradotta da Fay R. Ledvinka

All’ombra dei grattacieli di una cupa metropoli un uomo viene assassi nato. Il suo cadavere giace riverso all’intero di un’autovettura mentre il suo assassino ferito scappa per i vicoli bui della città. Sangue, fumo e fluidi co rporei si fondono dando vita a un essere cartoonesco dalle sembianze femminili, il rimorso e la vendetta prendono corpo in una creatura gigantesca, inarrestabile, incontrollabile che si catapulta nella vita del killer.
Visioni lucide e ricordi dolorosi si mescolano nella vita del protagonista al suo senso di colpa e la presenza della creatura sempre più pressante e asfissiante colora le sue giornate trasformandole in un incubo a occhi aperti.
Nicolas de Crécy, grande maestro visionario del fumetto francese, con Prosopopus crea un’inquietante favola metropolitana, dove il noir e il grottesco si confondono in una narrazione puramente visiva, una wordless novel, un’esperienza visiva di rara intensità espressiva.

Originariamente uscito in Francia nel 2003, è un’ulteriore sperimentazione della ricchissima carriera artistica di questo autore unico, in cui si confronta con una narrazione totalmente muta.

Nel volume è presente una sezione di schizzi e studi preparatori. Una preziosa testimonianza sulla genesi di quest’opera.


Altri libri di Nicolas de Crécy:
Il celestiale Bibendum
La Repubblica del catch
Diario di un fantasma

COD: 9788898644476 Categorie: ,

Descrizione

Prosopopus – Nicolas de Crécy

All’ombra dei grattacieli di una cupa metropoli un uomo viene assassi nato. Il suo cadavere giace riverso all’intero di un’autovettura mentre il suo assassino ferito scappa per i vicoli bui della città. Sangue, fumo e fluidi co rporei si fondono dando vita a un essere cartoonesco dalle sembianze femminili, il rimorso e la vendetta prendono corpo in una creatura gigantesca, inarrestabile, incontrollabile che si catapulta nella vita del killer.
Visioni lucide e ricordi dolorosi si mescolano nella vita del protagonista al suo senso di colpa e la presenza della creatura sempre più pressante e asfissiante colora le sue giornate trasformandole in un incubo a occhi aperti.
Nicolas de Crécy, grande maestro visionario del fumetto francese, con Prosopopus crea un’inquietante favola metropolitana, dove il noir e il grottesco si confondono in una narrazione puramente visiva, una wordless novel, un’esperienza visiva di rara intensità espressiva.

Originariamente uscito in Francia nel 2003, è un’ulteriore sperimentazione della ricchissima carriera artistica di questo autore unico, in cui si confronta con una narrazione totalmente muta.

Nel volume è presente una sezione di schizzi e studi preparatori. Una preziosa testimonianza sulla genesi di quest’opera.

 

Informazioni aggiuntive

Pagine

128 a colori

Tipo

Brossurato

Formato

17×24 cm

Data di uscita

Aprile 2018

ISBN

9788898644476

Prezzo

17,00 €

Anteprima

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Rassegna stampa

Ennesimo gioiello del genio visionario di Nicolas de Crécy”
Rai Letteratura


“Piccolo capolavoro per usare una tra le più abusate definizioni da recensione, minchiacheflashassurdo se dovessi parlarvene al telefono, scegliete voi quella che preferite, ma leggetelo assolutamente!”
A Clacca piace leggere


Prosopopus prende il via come un racconto dal ritmo incalzante e prosegue per un centinaio di pagine in silenzio, ma con un costante e denso roboare di immagini.”
Fumettologica


“Con Prosopopus, de Crécy ci guida nell’affrontare un ulteriore passo all’interno dell’animo umano, che non è mai semplicemente buono o cattivo, crudele o innamorato, ma è un groviglio muto di sensazioni che ci guidano, difendendoci e ferendoci nello stesso momento.”
Una banda di cefali

Accettando consenti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi