Perché il femminismo serve anche agli uomini

6.00 

di Lorenzo Gasparrini

Collana BookBlock
In uscita a Giugno 2020

Il principale inganno che la società crea nei pensieri e nei gesti degli uomini è l’illusione della loro libertà. Gli uomini non si riconoscono come vittime di stereotipi o costrizioni.
La cultura dominante dice che c’è un solo modo di essere uomini. L’uomo deve essere sicuro di sé, autorevole, non deve mai manifestare emozioni e debolezza, può fare quello che vuole senza dover chiedere mai. Ma la verità è che esistono tanti modi di essere uomini, e sono tutti migliori di questo.
L’autore ci propone un’alternativa a partire dalle riflessioni fondamentali dei movimenti femministi: la maggior parte dei problemi personali, relazionali, professionali che gli uomini hanno derivano da quello stesso sistema patriarcale e gerarchico che i femminismi per anni hanno descritto e analizzato. E ci mostra come questi possano essere utili anche agli uomini per riconoscere e decostruire le dinamiche di forza che li costringono in questa situazione.

 

COD: 9788898644940 Categorie: ,

Descrizione

Perché il femminismo serve anche agli uomini
di Lorenzo Gasparrini

Il principale inganno che la società crea nei pensieri e nei gesti degli uomini è l’illusione della loro libertà. Gli uomini non si riconoscono come vittime di stereotipi o costrizioni.
La cultura dominante dice che c’è un solo modo di essere uomini. L’uomo deve essere sicuro di sé, autorevole, non deve mai manifestare emozioni e debolezza, può fare quello che vuole senza dover chiedere mai. Ma la verità è che esistono tanti modi di essere uomini, e sono tutti migliori di questo.
L’autore ci propone un’alternativa a partire dalle riflessioni fondamentali dei movimenti femministi: la maggior parte dei problemi personali, relazionali, professionali che gli uomini hanno derivano da quello stesso sistema patriarcale e gerarchico che i femminismi per anni hanno descritto e analizzato. E ci mostra come questi possano essere utili anche agli uomini per riconoscere e decostruire le dinamiche di forza che li costringono in questa situazione.

Informazioni aggiuntive

Pagine

64 in bianco e nero

Tipo

Brossurato

Formato

11×17 cm

Data di uscita

Giugno 2020

ISBN

9788898644940

Prezzo

6,00 €

Anteprima

Rassegna stampa

«Gasparrini propone anche una lista di azioni mutuate dalla tradizione femminista che possono rappresentare un punto di partenza per ogni uomo che vuole intraprendere questo percorso di libertà. Questo aspetto è fondamentale per non dimenticare mai che il femminismo non è una medaglia da portare in bella mostra sul petto, ma è una forma di vita che si rinnova nei gesti quotidiani e nei nostri modi di interagire con il prossimo. Il femminismo è un pratica di libertà, e chi vuole essere libero dovrebbe essere femminista.»
Filosofemme

Calendario presentazioni

Ti potrebbe interessare…