Il capo dei cervi

25.00 

Disponibile

Il capo dei cervi di Danijel Zezelj

Il capo dei Cervi è una wordless graphic novel (come già Babilon e Cappuccetto Rosso Redux), una narrazione senza parole e dialoghi grazie a cui l’arte onirica e l’immaginario di questo grande artista esplodono con tutta la loro purezza in un’esperienza immersiva, di rara potenza grafica e psicologica, dove il disegno in un bianco e nero evocativo ed eloquente conquista tutta la scena.

Un uomo si addentra in una foresta. Lo vediamo perdersi in mezzo alla natura per poi entrarne in totale comunione. Solo il disegno di un maestro come Danijel Zezelj poteva creare la sinfonia visiva in cui ci immergiamo. Un disegno così realistico da essere magico, come sempre lo sono le atmosfere di questo grande fumettista. L’autore ci porta in un mondo silenzioso, in cui non c’è bisogno della parola. Gli alberi, un cervo, le stagioni che si alternano, la poesia dell’unione con il lato atavico dell’essere umano, la comunione con l’altro, con il selvatico, lontano dalla città, dal mondo degli uomini. Una narrazione nella quale si entra completamente, rimanendo avvolti e catturati, un’avventura primigenia che riesce a rapire e a portare lontano dalla realtà, per poi tornare cambiati, insieme al protagonista.

Disponibile

COD: 9791280495136 Categorie: , Tag: ,

Descrizione

Il capo dei cervi di Danijel Zezelj

Il capo dei Cervi è una wordless graphic novel (come già Babilon e Cappuccetto Rosso Redux), una narrazione senza parole e dialoghi grazie a cui l’arte onirica e l’immaginario di questo grande artista esplodono con tutta la loro purezza in un’esperienza immersiva, di rara potenza grafica e psicologica, dove il disegno in un bianco e nero evocativo ed eloquente conquista tutta la scena.

Un uomo si addentra in una foresta. Lo vediamo perdersi in mezzo alla natura per poi entrarne in totale comunione. Solo il disegno di un maestro come Danijel Zezelj poteva creare la sinfonia visiva in cui ci immergiamo. Un disegno così realistico da essere magico, come sempre lo sono le atmosfere di questo grande fumettista. L’autore ci porta in un mondo silenzioso, in cui non c’è bisogno della parola. Gli alberi, un cervo, le stagioni che si alternano, la poesia dell’unione con il lato atavico dell’essere umano, la comunione con l’altro, con il selvatico, lontano dalla città, dal mondo degli uomini. Una narrazione nella quale si entra completamente, rimanendo avvolti e catturati, un’avventura primigenia che riesce a rapire e a portare lontano dalla realtà, per poi tornare cambiati, insieme al protagonista.

Danijel Zezelj

Danijel Zezelj è un fumettista, animatore, illustratore e graphic designer croato. All’attivo ha più di venti graphic novel, diversi film e cortometraggi d’animazione.
I suoi lavori sono stati pubblicati in tutta Europa e in America con case editrici come DC Comics/Vertigo, Marvel Comics, Dark Horse, Image, Dargaud, Mosquito, The New York Times Book Review, San Francisco Guardian, Washington Chronicle. In Italia alcuni suoi graphic novel sono stati pubblicati negli anni tra i ’90 e i 2000 da Grifo Edizioni e Hazard.
Attivissimo anche nell’ambito delle performance multimediali con live painting e musica, ha ricevuto diversi riconoscimenti sia in Europa che negli Stati Uniti.
Nel 2001 in Croazia ha anche fondato la casa editrice Petikat e ora vive e lavora tra Brooklyn e Zagabria.

Informazioni aggiuntive

Pagine

112

Tipo

Cartonato

Formato

21×29,7

Data di uscita

Ottobre 2022

isbn

9791280495136

Prezzo

25€

Ti potrebbe interessare…

Titolo