Boy’s club (Second Chance)

Il prezzo originale era: 17.00 €.Il prezzo attuale è: 8.50 €.

Non disponibile

Nella categoria “Second Chance” trovate copie di alcuni nostri titoli rovinati a causa di molti viaggi, di selvaggi trasporti o imperfezioni della lavorazione in tipografia e legatoria – ma sempre perfettamente leggibili – che vendiamo in sconto al 50%.
Perché è giusto dare a tutti una seconda possibilità!

Boy’s club di Matt Furie

Molte persone senza saperlo conoscono visivamente uno dei personaggi protagonisti di questo fumetto, Pepe – the frog -, diventato un meme prima su MySpace e successivamente sul sito per la condivisione di immagini 4chan, venendo modificato e riutilizzato migliaia di volte, sino a quando è stato utilizzato anche dall’alt right americana per diffondere messaggi razzisti e xenofobi costringendo il suo creatore a una lunga campagna pubblica e legale per “liberare” Pepe da quel tipo di utilizzo politico e appropriazionista e impedire all’alt right di usarlo ancora.

Matt Furie mette in scena le pazze giornate di Andy, Brett, Landwolf, e Pepe la rana, tra nonsense, black humor e la giusta dose di psichedelia.

Un fumetto che nato a metà degli anni 2000 ritrae lo spirito più fancazzista e edonista di quegli anni, una quotidianità fatta di scherzi, battute, fumi di canne e situazioni surreali.

Non disponibile

COD: 9791280495440-1 Categoria:

Descrizione

Boy’s club di Matt Furie

Molte persone senza saperlo conoscono visivamente uno dei personaggi protagonisti di questo fumetto, Pepe – the frog -, diventato un meme prima su MySpace e successivamente sul sito per la condivisione di immagini 4chan, venendo modificato e riutilizzato migliaia di volte, sino a quando è stato utilizzato anche dall’alt right americana per diffondere messaggi razzisti e xenofobi costringendo il suo creatore a una lunga campagna pubblica e legale per “liberare” Pepe da quel tipo di utilizzo politico e appropriazionista e impedire all’alt right di usarlo ancora.

Matt Furie mette in scena le pazze giornate di Andy, Brett, Landwolf, e Pepe la rana, tra nonsense, black humor e la giusta dose di psichedelia.

Un fumetto che nato a metà degli anni 2000 ritrae lo spirito più fancazzista e edonista di quegli anni, una quotidianità fatta di scherzi, battute, fumi di canne e situazioni surreali.

Matt Furie

Nato a Columbus, Ohio nel 1979 e si è laureato alla Ohio Wesleyan University nel 2001. Vincitore del premio come miglior artista visivo ai 20esimi Goldie Awards del San Francisco Bay Guardian, le sue opere sono state esposte negli Stati Uniti e in Europa. Nel 2005 crea il personaggio “Pepe the Frog”, protagonista della serie indipendente di fumetti Boy’s Club. Nel documentario Feels Good Man (2020), premiato al Sundace Film Festival, Furie racconta come Pepe the Frog sia stato cooptato dall’alt-right e della sua lotta per riappropriarsi del controllo dell’immagine del personaggio. Furie è anche un esperto illustratore; oltre ai fumetti, ha pubblicato un libro per bambini, The Night Riders. Vive a Los Angeles con sua moglie e sua figlia, ha origini siciliane.

Informazioni aggiuntive

Pagine

176

Tipo

Brossurato

Formato

15×20

Data di uscita

Novembre 2022

isbn

9791280495440

Prezzo

17€

Anteprima

Rassegna stampa

“I disegni, dal tratto pulito e privo di fronzoli, sono il compendio perfetto per scene di ordinario disagio e lassismo, per mettere su carta le psichedeliche trasformazioni dei quattro o i loro problemi quotidiani, che vanno dal riuscire a far l’elica con il pene o come poter conservare un escremento record partorito da Landwolf.”
Lo Spazio Bianco


“Mai come in questo caso, le parole per raccontare questo fumetto sono superflue. Se avete voglia di un pomeriggio per rilassarvi (o, meglio, chillarvi), senza farvi troppe domande su ciò che accade, allacciatevi le cinture e lanciatevi in questo trip fumettistico.”
Nerd Games


“Brevi sceneggiature sconclusionate e trip delle creature, spesso sballate e visionarie, consentiranno al lettore di addentrarsi in occasione in spinell*ate e atti osceni e spudorati, una competizione ardita tra peti maleodoranti e str*nzi di dimensioni inumane.”
Mondofumetto


“Come succede con le battute tra amici veri, ‘Boy’s club’ diverte quando si entra davvero nel gruppo e se ne capiscono dinamiche e inside joke. Se volete rimanerne fuori, potete comunque trovare cose interessanti nella semplice osservazione di quattro amici nell’appartamento che condividono.”
Duluth Comics


La rana dei vent’anni – Intervista
Il Corriere a cura di Chiara Severgnini


 

Ti potrebbe interessare…

Titolo