Stiamo organizzando alcune iniziative a sostegno delle librerie indipendenti (vedi anche Ordiniamo i libri dalle librerie indipendenti, non dai grandi shop online!) che, in questo momento, come ogni piccola attività, stanno subendo una situazione non facile.
Crediamo che la solidarietà e l’etica vengano prima del profitto fine a se stesso. Crediamo che, in un momento nel quale le librerie e le fumetterie di tutta Italia sono costrette alla chiusura, spingere sulle vendite dai nostri shop online o dare gratuitamente i propri libri scaricabili non sia una scelta adeguata per la sopravvivenza di un’intera filiera. Le librerie considerate da tutti i fronti veri e propri presidi culturali sul territorio rischiano di subire un profondo, e in alcuni casi insanabile, colpo alla propria sopravvivenza.
Come editori ci sembra scorretto scavalcare chi per tutto l’anno sostiene e dà spazio ai nostri titoli. Per questo vogliamo fare, nel nostro piccolo, un gesto concreto per supportarli. E quindi da oggi, ogni giorno, Eris Edizioni adotterà una libreria.

Cosa significa?

⭕️ Nei giorni stabiliti dal calendario, ordinando dal nostro sito contribuirai a sostenere una libreria indipendente, proprio come se comprassi i libri lì;
⭕️ Per ogni ordine fatto dal nostro sito, la libreria del giorno avrà la normale percentuale che gli spetta da ogni nostro libro, proprio come se lo avesse venduto lei;
⭕️ Saremo noi a evadere gli ordini e spedire, ma sarà come comprare i libri direttamente in libreria;
⭕️ Le spese di spedizione saranno gratuite per ordini sopra i 35€, per gli altri ordini saranno applicati i 6€ di spese di spedizione;
⭕️ Tutti gli ordini verranno evasi solo il venerdì per limitare gli spostamenti, non abbiate fretta. I libri non scadono.
⭕️Per qualsiasi domanda o richiesta particolare scriveteci pure a ordini@erisedizioni.org

Aiutateci a diffondere l’iniziativa, aiutateci a fare in modo che alla fine di questa emergenza non si debbano raccogliere solo le macerie per un comparto che già viveva sul filo del rasoio e che nella maggior parte dei casi non riceverà alcun aiuto.
Facciamo rete, creiamo solidarietà attiva, rispondiamo con il cuore e intelligenza a situazioni inaspettate. Vi ricordiamo inoltre che sui nostri profili social potete trovare l’elenco in costante aggiornamento delle librerie che continuano a spedire libri. Favorite queste piccole attività ai grandi shop online!

Come lettori e lettrici siate parte attiva di questa presa di coscienza, insieme si può fare. La consapevolezza è l’unica arma che avremo per costruire qualcosa di nuovo quando tutto questo finirà!

Un abbraccio virtuale a tutte e tutti.
#adottaunalibreria

Hanno parlato dell’iniziativa:

– Corriere.it
– Il Manifesto

Corriere della Sera – Torino
– Radiofreccia
– Fumettologica
– Venezia Today
– Lo Spazio Bianco
– Artwave
– Artslife
– Orgoglio Nerd
– AFNews