Joyce Farmer

Joyce Farmer, californiana di Los Angeles classe 1938, è una delle pionerie del fumetto underground americano. Nel 1972 nasce il connubio artistico con un’altra artista storica di questa scena statunitense, Lyn Chevil. Insieme scrissero e disegnarono vignette femministe provocatorie, pubblicando titoli come Pandora’s Box, Abortion Eve, e Tits and Clits Comix. La Farmer è stata anche pubblicata in Wimmen’s Comix, Mama! Dramas, Itchy Planet, Energy Comics, Zero Zero, e il famoso fumetto sul sesso delle donne Wet Satin. I suoi lavori sono stati esposti in tutto il mondo, anche in Italia. Special Exits è il suo primo graphic novel ed è stato tradotto in diversi paesi, aggiudicandosi la nomination per il “Best Reality- Based Work” agli Eisner Awards del 2011, quella come “Outstanding Graphic Novel” agli Ignatz Awards dello stesso anno, ed è uno di quei titoli fondamentali e imperdibili della storia del fumetto tanto da far parte della “50 Essential Graphic Novels” stilata da AbeBooks.

Accettando consenti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi