Joyce Farmer

Joyce Farmer, californiana di Los Angeles classe 1938, è una delle pionerie del fumetto underground americano. Nel 1972 nasce il connubio artistico con un’altra artista storica di questa scena statunitense, Lyn Chevil. Insieme scrissero e disegnarono vignette femministe provocatorie, pubblicando titoli come Pandora’s Box, Abortion Eve, e Tits and Clits Comix. La Farmer è stata anche pubblicata in Wimmen’s Comix, Mama! Dramas, Itchy Planet, Energy Comics, Zero Zero, e il famoso fumetto sul sesso delle donne Wet Satin. I suoi lavori sono stati esposti in tutto il mondo, anche in Italia. Special Exits è il suo primo graphic novel ed è stato tradotto in diversi paesi, aggiudicandosi la nomination per il “Best Reality- Based Work” agli Eisner Awards del 2011, quella come “Outstanding Graphic Novel” agli Ignatz Awards dello stesso anno, ed è uno di quei titoli fondamentali e imperdibili della storia del fumetto tanto da far parte della “50 Essential Graphic Novels” stilata da AbeBooks.

Navigando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi